© 2017 propriety ofGoodOlBoys.

Proudly created with bshoppingadv.com

logo warriors.png

Riflessioni di Alberto Calbucci presidente dei Good Ol’ Boys

October 28, 2018

 


Ancora una volta i GoodOl’Boys ci sono riusciti...
si, ancora una volta, sono riusciti a far del bene al prossimo divertendosi e cimentandosi con il Football Americano, sport già praticato da ragazzi, impossibile da dimenticare e molto difficile da abbandonare.
Non è semplice spiegare la stupenda sensazione che si prova nel donare 1000 euro, raccolti grazie ad una partita Master, ad una associazione che svolge importanti servizi nel sociale; ogni volta ti senti grato, quasi in debito per aver ricevuto più di quanto hai dato.
In poco più di un anno siamo orgogliosi di aver donato già quattro volte il nostro “gettone” di beneficenza ad altrettante associazioni; la cifra simbolica di 1000 euro è una somma che non cambia la vita ma che sicuramente aiuta in maniera pratica lo svolgimento delle finalità delle varie onlus.
Nel Football Americano Master, sport giustamente considerato amatoriale a differenza di quello per i giovani che è agonistico, questo aspetto della solidarietà assume un’importanza fondamentale perché da un senso a quello che fai: giochi per divertirti e contemporaneamente fai qualcosa di realmente utile non a te stesso ma agli altri.
Personalmente preferisco molto di più i Bowl amichevoli al Campionato nazionale perché più in linea con questo spirito che caratterizza (o almeno dovrebbe) noi giocatori Master. Purtroppo il Campionato ti porta in maniera inconsapevole a dare più importanza alla vittoria, al confronto con gli avversari per stabilire chi è il più forte e quindi meritevole di vincere la “coppa del nonno”; mi fa veramente sorridere sentire parlare, alla nostra età, di Gloria, Fama, Onore e Fedeltà. Non gioco per dimostrare agli altri quanto sono bravo, sicuramente è più una sfida con me stesso e uno stimolo per mantenermi in forma; il vero Campionato che voglio vincere è proprio quello della solidarietà, sul campo ho già vinto ogni volta che ancora riesco a divertirmi praticando questo meraviglioso sport.
Alla prossima partita... 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload